6 novembre 2017
ore 22:00
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
1 minuto, 58 secondi
 Per tutti

ENERGICO VORTICE IN AZIONE - La perturbazione giunta nel weekend sull'Italia, ha scavato un profondo vortice di bassa pressione sul Mar Ligure, che almeno sino a mercoledì resterà in azione sulla nostra Penisola spostando lentamente il suo centro d'azione verso le regioni meridionali. La sua azione lascerà nel contempo aperta la porta a nuove intrusioni dal nord Europa. Già giovedì un secondo vortice depressionario scivolerà lungo il bordo orientale dell'alta pressione delle Azzorre tuffandosi nuovamente nel Mediterraneo centro occidentale, rinnovando tempo ancora instabile su parte dello Stivale. 

NEVE LIVE AL NORD: CLICCA QUI

ALLAGAMENTI AL SUD: CLICCA QUI

METEO LUNEDI' - Il fronte temporalesco continuerà la sua marcia verso sudest rinnovando rovesci e temporali, localmente intensi, nella prima parte del giorno su Sicilia cento orientale, Calabria, medio-bassa Campania, Basilicata e Puglia centro meridionale. Nel contempo altri sistemi nuvolosi ruoteranno attorno al centro depressionario rinnovando locali rovesci o temporali anche su gran parte del resto della Penisola con fenomeni più intensi tra Liguria, basso Piemonte, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia ed Ovest Sardegna. Oltre alla pioggia deboli nevicate interesseranno le Alpi ad iniziare dai 700-1000 m ed entro fine giornata anche la dorsale centro settentrionale sin verso i 1000-1200m.

METEO MARTEDI'- Il centro depressionario si sposterà dal Ligure verso il Tirreno. Attorno ad esso si arcuerà un fronte responsabile di piogge diffuse tra Toscana, Marche, Umbria ed Emilia Romagna, in graduale attenuazione entro fine giornata ma in estensione anche a restante Settentrione; neve dai 1200-1400 m sulle Alpi. Piogge e rovesci sparsi interesseranno anche Isole Maggiori e Tirreniche con fenomeni più intensi su basso versante tirrenico, Ovest Sicilia e centro nord Sardegna. Fenomeni più contenuti invece sono attesi su Ioniche e medio-basso versante adriatico.

TENDENZA MERCOLEDI' - Il vortice inizierà ad attenuarsi rinnovando tuttavia ancora rovesci sul basso versante tirrenico nonché fenomeni sparsi anche su Nord Sicilia, Sardegna centro settentrionale, medio-basso versante adriatico, Romagna ed estremo Nordovest.  Nel contempo un nuovo fronte giungerà da Ovest interessando a fine giornata i settori occidentali dello Stivale.

Dettaglio delle piogge previste: Clicca qui


Dettaglio del tempo previsto: clicca qui


Dettaglio dei venti previsti: clicca qui


Dettaglio delle temperature previste: clicca qui


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati