16 aprile 2021
ore 23:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 49 secondi
 Per tutti
Meteo. Tendenza prima parte della prossima settimana
Meteo. Tendenza prima parte della prossima settimana

AVVIO SETTIMANA FREDDO E A TRATTI INSTABILE. La depressione alimentata da aria fredda proveniente dalle latitudini nord europee che in questi giorni continua a stazionare sul Mediterraneo centrale non subirà grandi modifiche anche con l'avvio della nuova settimana. Almeno nei primi giorni rimarrà quasi stazionaria, pur indebolendosi progressivamente, e influenzerà le nostre regioni con temperature inferiori alla norma e tempo a tratti instabile. A farne le spesa saranno soprattutto quelle centro-meridionali, con annuvolamenti irregolari, rovesci intermittenti e altre spruzzate di neve sull'Appennino ancora a quote relativamente basse per il periodo, dai 1200/1400m circa sul settore centro-settentrionale. Anche il Triveneto sembrerebbe esposto ad un po' di instabilità, seppur con fenomeni meno incisivi. Nel dettaglio:

METEO LUNEDÌ. Inizio giornata già in parte compromesso al Centro-Sud con piogge e rovesci su nord Sicilia e sud peninsulare, mentre qualche schiarita interesserà il centro, specie tirrenico. In giornata aumenta l'instabilità con piogge e rovesci che diverranno diffusi soprattutto sulle zone interne appenniniche e in Sardegna, anche se in serata si andrà verso una certa attenuazione delle precipitazioni; neve dai 1200/1500m sull'Appennino. Andrà meglio al Nord con maggiori schiarite, anche se nel pomeriggio alcuni scrosci di pioggia sono attesi sulle Prealpi e lungo l'Appennino Emiliano, con spruzzate di neve in montagna. Temperature in ripresa al Nord. Venti di Maestrale tesi.

TENDENZA FINO A META' SETTIMANA. Il graduale allontanamento della depressione fredda dal Mediterraneo verso i Balcani favorirà martedì un certo aumento della pressione sull'Italia, dove l'instabilità, pur rimanendo attiva, andrà riducendosi rispetto alle giornate precedenti. Si tradurrà nella comparsa soprattutto di alcune piogge o rovesci pomeridiani lungo l'Appennino e sulle Prealpi che tenderanno ad attenuarsi in serata, mentre il mattino dovrebbe essere favorevole alla presenza di maggiori schiarite. Permarrà la possibilità di alcune spruzzate di neve in Appennino mediamente dai 1500m. Mercoledì possibile nuovo peggioramento al Nord e sull'alto Tirreno per l'avvicinamento di una perturbazione dal Nord Europa. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche e vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati