16 febbraio 2020
ore 10:10
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 22 secondi
 Per tutti

Situazione: Mentre alle medie e alte latitudini europee continuano a scorrere intense perturbazioni collegate all'approfondimento di un nuovo super ciclone nord atlantico, sul Mediterraneo continua a persistere quasi incontrastato un robusto campo di alta pressione solo a tratti disturbato da qualche locale e poco insidioso annuvolamento. Però proprio sotto i giorni di Carnevale potrebbe esserci una novità, la temporanea flessione verso sud del flusso perturbato potrebbe mettere in campo una perturbazione a carattere freddo destinata a transitare su buona parte della Penisola. I modelli matematici inquadrano questa flessione intorno ai giorni 19-20. La traiettoria del fronte dovrebbe essere NO-SE quindi con un maggiore interessamento di Triveneto, Emilia Romagna e regioni centro meridionali. L'instabilità e  le piogge, anche a carattere di temporale, sarebbero accompagnate da un netto calo delle temperature, sufficiente a riportare la neve fino a quote collinari

Successivamente l'anticiclone delle Azzorre tornerebbe ad allungarsi verso l'Italia e le grandi perturbazioni ci sfiorerebbero soltanto. Secondo questa analisi dunque si profilerebbe un periodo di Carnevale caratterizzato da un Giovedì Grasso in parte instabile e più freddo e da un Martedì Grasso invece caratterizzato da condizioni più stabili e miti. Naturalmente questa tendenza andrà aggiornata alla luce delle nuove emissioni del modelli. Seguiteci ogni giorno.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati