Previsioni Meteo Lazio


Allerte meteo a Latina Allerte meteo a Frosinone Allerte meteo a Roma Allerte meteo a Rieti Allerte meteo a Viterbo Allerte meteo Molise Allerte meteo Campania Allerte meteo Abruzzo Allerte meteo Marche Allerte meteo Umbria Allerte meteo Toscana

Previsione per domenica, 19 novembre

Evoluzione meteo Lazio

bollettino emesso il 2017-11-19 12:14:58

DOMENICA: Aria fredda, collegata al vortice presente sulla Scandinavia, scorre sui Balcani, lambendo le regioni adriatiche e in misura minore quelle centrali tirreniche. Al mattino estese velature di passaggio, maggiore nuvolositÓ sulla Toscana nord occidentale. Dal pomeriggio variabilitÓ sulla Toscana, aumento della nuvolositÓ anche tra Umbria e alto Lazio, specie a ridosso della dorsale, ma non sono previsti fenomeni. Rasserena ovunque per la notte con prime foschie o nebbie in formazione su vallate toscane e umbre. Temperature in deciso calo nei valori minimi con gelate nei fondovalli interni e appenninici, stabili nei massimi. Venti al mattino deboli variabili o residui di Grecale, deboli da OSO durante il giorno, in rotazione notturna a NE, in prevalenza di Maestrale sui mari laziali con rinforzi sul Pontino; da deboli o moderati a tesi da NO in quota. Mari poco mossi, fino a mossi al largo i bacini laziali.

Commento del previsore lazio

SI APRE UNA FASE STABILE E ANTICICLONICA, MA DA MARTEDI ARRIVANO PURE LE NUBI
Domenica h12:00: al via una fase di stasi anticiclonica che ancora una volta addormenta l'autunno con tempo spesso secco, poche piogge e temperature in graduale aumento nei valori massimi. Lunedý sole prevalente su Toscana, Umbria e Lazio, pur con qualche nebbia sulle aree interne, mentre da martedý umide correnti dal Tirreno porteranno della nuvolositÓ irregolare, nonostante la presenza anticiclonica, ma con ben poche piogge. Probabile peggioramento sull'alta Toscana nella seconda parte della nuova settimana, da confermare. Le temperature saranno in graduale aumento soprattutto in quota e nei valori massimi; le minime infatti saranno ancora basse nottetempo e al primo mattino, con possibili gelate su pianure e vallate pi¨ interne.