mer 3
12°C 17°C
gio 4
8°C 21°C
ven 5
10°C 21°C
sab 6
10°C 23°C
dom 7
12°C 25°C
lun 8
14°C 25°C
mar 9
12°C 22°C
mer 10
11°C 14°C
gio 11
10°C 23°C
ven 12
12°C 26°C
sab 13
14°C 28°C
dom 14
13°C 30°C
lun 15
17°C 26°C
mar 16
10°C 23°C
mer 17
9°C 18°C
gio 18
7°C 12°C
ven 19
6°C 19°C


vota
4.9 su 20377

Analisi Parma dallo staff

Tendenza meteo 15 giorni

La circolazione delle medie latitudini sta risentendo in questo scorcio di primavera degli effetti dello stratwarming del 4 di marzo ma con effetti diluiti nel tempo e tramite episodi. Questo impulso stratosferico sta contribuendo alle fasi di blocco e al clima più freddo sugli USA orientali e in Europa dopo tanto caldo.  Il secondo evento di riscaldamento stratosferico della stagione è più efficace in Europa rispetto a quello avvenuto tra dicembre e gennaio perché è la circolazione troposferica, attraverso le rotture d'onda anticicloniche, a rendere meglio efficace questa dinamica che in pieno inverno avrebbe portato con ogni probabilità maggiori effetti. 

Questa dinamica tenderà a prolungare l'attuale periodo sotto media termica in Europa. Non ci saranno infatti grandi cambiamenti nelle prossime due settimane, almeno fino ai giorni del mese di maggio. Gli anticicloni saranno defilati sul Nord Atlantico consentendo a freddi impulsi di aria artica di portare situazioni simil invernali in Europa con temperature sotto la media su molte Nazioni. Anche la nostra Penisola risentirà di fasi instabili e di un clima relativamente più freddo dopo il caldo anomalo avvenuto nella prima parte di aprile. Il caldo record ha inoltre accelerato notevolmente la crescita delle piante che risultano molto sensibili al freddo. La fioritura anticipata degli alberi da frutto è un evento ricorrente negli ultimi anni. Questo freddo non è eccezionale e non compenserà i record di caldo di inizio mese.

Le precipitazioni risulteranno superiori alla norma in tutta l'Europa settentrionale e occidentale, nella regione del Mar Nero con interessamento anche della nostra Penisola, specie di quella centrale.

Le prossime due settimane

Tendenza Parma giorno per giorno

sabato 20 aprile

Nubi in progressivo aumento con piogge e rovesci anche a carattere temporalesco nel pomeriggio. Schiarite in serata

domenica 21 aprile

Cieli in prevalenza poco nuvolosi, ma con nubi in progressivo aumento e deboli piogge dal pomeriggio

lunedi' 22 aprile

Cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge per l'intera giornata

martedi' 23 aprile

Cieli molto nuvolosi al mattino con deboli piogge, in temporaneo assorbimento nel pomeriggio. Piogge e rovesci anche temporaleschi in serata

mercoledi' 24 aprile

Cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata

giovedi' 25 aprile

Cieli in prevalenza poco nuvolosi per l'intera giornata

venerdi' 26 aprile

Cieli in prevalenza parzialmente nuvolosi, con qualche addensamento più compatto dal pomeriggio

sabato 27 aprile

Nubi in progressivo aumento con deboli piogge al pomeriggio. Schiarite in serata

domenica 28 aprile

Cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge per l'intera giornata

lunedi' 29 aprile

Cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in rapido assorbimento dal tardo pomeriggio, fino a cieli sereni o poco nuvolosi in serata

martedi' 30 aprile

Cieli molto nuvolosi o coperti con piogge e rovesci anche temporaleschi. In serata rapido rasserenamento

mercoledi' 1 maggio

Nubi sparse alternate a schiarite con tendenza a graduale aumento della nuvolosità  fino a cieli coperti con deboli piogge in serata

giovedi' 2 maggio

Nubi in progressivo aumento con deboli piogge dal pomeriggio

venerdi' 3 maggio

Cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in intensificazione dalla sera con rovesci anche a carattere temporalesco

sabato 4 maggio

Cieli molto nuvolosi al mattino con deboli piogge. Rasserenamenti dal pomeriggio fino a cieli poco nuvolosi