Previsioni Meteo Toscana


Allerte meteo a Massa Carrara Allerte meteo a Livorno Allerte meteo a Grosseto Allerte meteo a Arezzo Allerte meteo a Siena Allerte meteo a Firenze Allerte meteo a Prato Allerte meteo a Pistoia Allerte meteo a Lucca Allerte meteo a Pisa Allerte meteo Umbria Allerte meteo Marche Allerte meteo Lazio Allerte meteo a Liguria Allerte meteo Emilia Romagna

Previsione per domenica, 18 novembre

Evoluzione meteo Toscana

bollettino emesso il 2018-11-17 12:58:05

DOMENICA: L'aria fredda proveniente dai Balcani prende pieno possesso della Penisola determinando un netto calo termico. Le condizioni meteorologiche si manterranno prevalentemente soleggiate, fatto salvo per addensamenti sui crinali appenninici orientali, in estensione ai vicini settori di pianura e collina. Isolati episodi di debole nevischio possibili tra mattino e primo pomeriggio sull'Appennino tosco-romagnolo. Nottetempo ritroveremo le prime gelate nelle vallate più interne, complice un calo della ventilazione al suolo. Temperature minime in netto calo nottetempo, massime in ulteriore flessione. Venti tra moderati e tesi di Grecale tra Toscana e alto Lazio, con rinforzi specie su coste, mari e arcipelago, previsti in generale calo nottetempo sulle valli interne; deboli orientali in quota. Mari tra poco mossi e mossi sotto costa, mossi o molto mossi al largo.

Commento del previsore toscana

NEL WEEKEND NETTO CALO DELLE TEMPERATURE CON SOSTENUTI VENTI ORIENTALI, PEGGIORA TRA LUNEDI' E MARTEDI' MARTEDI'Sabato h 11:30 - Fine settimana stabile e in prevalenza soleggiato sulle regioni centrali tirreniche, salvo addensamenti a ridosso dell'Appennino con deboli nevicate sui crinali appenninici oltre i 1100m. La nuvolosità potrà estendersi anche alla Toscana orientale e parte dell'Umbria; nel frattempo aria fredda dai Balcani raggiunge l'Italia, determinando un calo delle temperature più apprezzabile in quota. Con l'inizio della settimana, complice lo sbilanciamento dell'anticiclone verso la Scandinavia, si formerà un nuovo minimo di bassa pressione sul Tirreno, che apporterà una nuova fase di maltempo tra lunedì sera e martedì: piogge dal Lazio si estenderanno a Umbria e Toscana, con neve sull'Appennino tosco-emiliano fin sotto i 1000m. Le condizioni si manterranno depressionarie anche nei giorni a seguire, con nuovi spunti piovosi. Seguite costantemente i prossimi aggiornamenti previsionali.