Previsioni Meteo Toscana


Allerte meteo a Massa Carrara Allerte meteo a Livorno Allerte meteo a Grosseto Allerte meteo a Arezzo Allerte meteo a Siena Allerte meteo a Firenze Allerte meteo a Prato Allerte meteo a Pistoia Allerte meteo a Lucca Allerte meteo a Pisa Allerte meteo Umbria Allerte meteo Marche Allerte meteo Lazio Allerte meteo a Liguria Allerte meteo Emilia Romagna

Previsione per venerdì, 18 gennaio

Evoluzione meteo Toscana

bollettino emesso il 2019-01-18 12:59:00

VENERDI': Una saccatura atlantica insiste sui meridiani centrali del Mediterraneo favorendo l'afflusso di correnti umide sud-occidentali sulle centrali tirreniche, responsabili di una giornata instabile. Nel dettaglio piogge e rovesci fino al pomeriggio su Umbria e Lazio con nevicate sulla dorsale a partire dai 1200/1400m, a tratti più in basso durante i fenomeni più incisivi; variabilità sulla Toscana con qualche rovescio di passaggio al mattino sui settori settentrionali e orientali, dal pomeriggio sole alternato allo sviluppo di cumuli, più consistenti sulla Toscana centro-orientale, con ancora qualche breve rovescio possibile. In serata ultimi fenomeni su Umbria e basso Lazio ritorno a condizioni asciutte altrove, fatta eccezione per deboli nevicate possibili tra Mugello-Marradi-Casentino anche sotto i 900m. Temperature senza variazioni nei valori minimi, in lieve calo nei massimi. Venti moderati di Scirocco su coste e mari in rotazione diurna a Libeccio, meridionali su interne; moderati da SO in quota. Mari mossi, anche molto mossi i bacini laziali.

Commento del previsore toscana

VENERDI' ANCORA INSTABILE, WEEKEND INCERTO, POI FREDDO E NEVE A BASSA QUOTA - Venedì h 12:00: umide correnti sud-occidentali interessano le regioni centrali tirreniche, determinando un venerdì instabile con qualche pioggia o anche temporale specie tra Lazio interno, Umbria e Toscana orientale. Sabato ancora spiccata variabillità per insistenza di un'ampia ansa ciclonica sul Mediterraneo centrale, con qualche breve piovasco o rovescio non escluso sul Lazio; più asciutto su Umbria e Toscana. Domenica risale una nuova perturbazione responsabile di ulteriori piogge sparse su Lazio verso Umbria, ai margini la Toscana. La nuova settimana si prospetta a tratti perturbata dal momento che sull'Italia si formerà una vasta area depressionaria che a più riprese porterà piogge ma anche nevicate a quote piuttosto basse, stante l'interazione con aria fredda in quota. Restate aggiornati con i nostri contributi previsionali.