Previsioni Meteo Toscana


Allerte meteo a Massa Carrara Allerte meteo a Livorno Allerte meteo a Grosseto Allerte meteo a Arezzo Allerte meteo a Siena Allerte meteo a Firenze Allerte meteo a Prato Allerte meteo a Pistoia Allerte meteo a Lucca Allerte meteo a Pisa Allerte meteo Umbria Allerte meteo Marche Allerte meteo Lazio Allerte meteo a Liguria Allerte meteo Emilia Romagna

Previsione per lunedì, 23 ottobre

Evoluzione meteo Toscana

bollettino emesso il 2017-10-22 10:00:43

LUNEDI': Il vortice di aria fredda si muove sui Balcani favorendo la rimonta della pressione dai settori occidentali unitamente a tese correnti settentrionali o di Maestrale. Tempo che diviene soleggiato, ventoso e più fresco a partire dalle coste; tuttavia al mattino nubi irregolari e ancora precipitazioni possibili su dorsale centrale con nevicate fino a 1100-1400m sul settore umbro e reatino. In giornata passaggio a variabilità asciutta con nubi e schiarite anche su interne laziali. Diviene sereno quasi ovunque entro notte. Temperatura in ulteriore calo, sensibile nei minimi e in generale sull'Appennino, massime non oltre i 19-20°C sulle coste. Venti moderati o tesi da NNO su coste e mari con rinforzi sui settori laziali, più deboli settentrionali su interne; tesi settentrionali o da NNO in quota. Mari molto mossi, fino ad agitato il Tirreno laziale e Pontino, ma in attenuazione.

Commento del previsore toscana

VELOCE FRONTE FREDDO TRA DOMENICA E LUNEDI CON ROVESCI E CALO TERMICO, POI NUOVA RIMONTA ANTICICLONICA
Domenica: transita un veloce fronte freddo nord atlantico, con nubi e piogge sparse specie su Umbria, Lazio e alta Toscana, poco o nulla sulla medio-bassa Toscana. Venti in rinforzo e deciso calo termico, con neve fin sotto i 1500m a fine giornata sulla dorsale tosco-umbra. Lunedì residui fenomeni in Appennino, specie umbro, con neve fino a 1000-1300m, migliora altrove. Nei giorni successivi rimonta l'anticiclone con tempo stabile e temperature in netta ripresa. L'Autunno dunque tornerà in stand by e rimarrà serio il problema della siccità. Seguite gli aggiornamenti!