16 novembre 2022
ore 23:54
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 54 secondi
 Per tutti

VERSO UN WEEKEND PERTURBATO - A soli tre giorni di distanza viene confermata ormai da tutti i centri di calcolo una fase del tempo estremamente perturbata per l'Italia che inizierà nel weekend ma si trascinerà fino a metà della nuova settimana. Che cosa accadrà? Le correnti atlantiche associate alla depressione d'Islanda entreranno in connubio con un nucleo di aria fredda che dalla Russia si sposterà verso l'Europa centro settentrionale. Il risultato sarà un'area di saccatura molto ampia che si estenderà fino al Mediterraneo. Proprio sul Mediterraneo l'arrivo di queste correnti fredde andrà a formare un vortice di bassa pressione che tra sabato e domenica transiterà dalla Sardegna verso le regioni centrali. 

Questo vortice si avvarrà di un intenso fronte temporalesco che inizierà a far sentire i suoi effetti già dalla notte tra venerdì e sabato sulle regioni meridionali e poi nella giornata di sabato interesserà tutto il Centro Sud. Il contrasto tra le miti correnti di scirocco richiamate dal nord Africa e l'aria più fredda in ingresso dalla valle del Rodano fa ritenere probabili fenomeni anche violenti con rischio di nubifragi. Questo solo al Centro sud, perché il Nord, eccetto l'Emilia Romagna e le zone alpine confinali non risentirà di fenomeni significativi anzi su molte zone il sole riuscirà persino a prevalere. Per quanto riguarda la neve, solo sulle zone confinali alpine mentre in Appennino cadrà prevalentemente su quello centro settentrionale a quote medio alte.

Domenica lo spostamento rapido del minimo verso i Balcani favorirà un graduale miglioramento del tempo a iniziare dalle regioni più occidentali ma la pausa sarò molto breve, a inizio settimana un nuovo e più profondo vortice riporterà condizioni perturbate e questa volta anche su tutto il Nord. Attenzione ai venti che soffieranno moderati o forti a rotazione ciclonica e ai mari che tenderanno a diventare agitati. Sotto il profilo termico sabato si delinea una diminuzione delle temperature al Nord e su buona parte del Centro mentre al Sud ci sarà un aumento, domenica i valori diminuiranno anche al Sud. Poi nel corso dei prossimi aggiornamenti vi daremo maggiori dettagli.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati