29 settembre 2022
ore 9:10
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 10 secondi
 Per tutti

VORTICE CICLONICO SUL CENTRO-NORD EUROPA. Una vasta area ciclonica situata sull'Europa centrale e settentrionale, alimentata da aria fredda di lontana estrazione artica, condizionerà il tempo anche sull'Italia nei prossimi giorni, pilotando una serie di fronti diretti verso il Mediterraneo centrale. Uno ha già raggiunto mercoledì lo Stivale. I prossimi, trasportati da un teso flusso di correnti occidentali, coinvolgeranno soprattutto le nostre regioni settentrionali e quelle del versante tirrenico con piogge, rovesci e temporali, accompagnati da rinforzi del vento. L'aria più fredda presente oltralpe permetterà inoltre alla neve di cadere sulle Alpi, specie confinali, a quote superiori a 2000m.

METEO GIOVEDI'. Instabilità crescente al Nord con rovesci sin dal mattino su centro-ovest Alpi e Appennino emiliano, dal pomeriggio anche su Levante Ligure, Lombardia e Triveneto, in estensione fino al Piemonte orientale in giornata, anche temporaleschi. Fenomeni più sporadici sulle pianure a sud del Po. Limite neve sulle Alpi sui 2000/2200m. Instabile sulle regioni tirreniche, con rovesci e temporali anche intensi dapprima su Lazio, Campania e Calabria, in giornata anche su Toscana ed Umbria, dove potranno risultare a tratti abbondanti. Maggiori aperture e clima più asciutto sul versante adriatico e all'estremo Sud. Temporali sulla Sardegna occidentale, anche forti in giornata e in locale sconfinamento alla costa orientale. Temperature in lieve calo sulle regioni tirreniche, in lieve aumento su quelle adriatiche. Ventilazione tesa sudoccidentale.

METEO VENERDI'. Ancora instabilità diffusa al Nord con piogge e temporali soprattutto su Alpi e pianure a nord del Po, qualche rovescio atteso nel pomeriggio anche su Levante Ligure ed Emilia Romagna, ma in graduale attenuazione in serata. Neve sulle Alpi anche sotto i 2000m su quelle centro-occidentali. Insiste l'instabilità anche in Sardegna con fenomeni in transito da ovest ad est, ma soprattutto sulle regioni centro-settentrionali tirreniche; qui sono attesi con rovesci e temporali in intensificazione in giornata dalla Toscana alla Campania, a tratti forti; qualche pioggia in arrivo fin sulle Marche e la sera sulla Sicilia occidentale. Maggiori schiarite e clima asciutto su medio-basso Adriatico e al Sud. Venti tesi tra sudovest e sudest. Temperature in calo al Centro-Nord. Per le previsioni fino al weekend clicca qui.

Per conoscere la tendenza termica prevista nei prossimi giorni consulta le nostre mappe termiche fino a 10 giorni >> Qui.

Gelicidio, Brina, Galaverna e Calabrosa, in alcuni casi sono dei veri e propri pericoli in inverno. Vediamo cosa sono e come si formano >> Qui.


Seguici su Google News


Articoli correlati